CHIACCHIERINO
riscoperta, sorpresa, incanto...
HomeStoria del chiacchierinoStrumenti di lavoroGalleria delle immaginiImparare il chiacchierinoCome fare per...Gioielli di chiacchierinoChiacchierino e modaLibro degli ospitiContattiNOVITA'



Storia del chiacchierino
La precisa provenienza del chiacchierino non è conosciuta. Si presume la sua provenienza dalla Francia dove sarebbe stato conosciuto con il termine frivolitè

Il chiacchierino è un pizzo costituito da nodi lavorati a gruppi sopra un filo che li raccoglie nelle tipiche figure ad anello e ad arco.  Elementi base del pizzo chiacchierino sono il nodo ed il picot.

I primi esemplari di chiacchierino risalgono al 1750, sempre in Francia, ove furono realizzati alcuni semplici schemi di questo innovativo sistema di decorazioni soprattutto da destinare all'abbigliamento. 

Negli anni successivi il chiacchierino sarà utilizzato anche per abbellire lenzuola ed
asciugamani.

Il chiacchierino avrà un periodo di grande splendore in epoca Vittoriana, non solo in Francia (in inglese tatting, in tedesco schiffchenarbeit e in oriente mekouk).

In Italia il chiacchierino vivrà un'epoca di particolare successo nel periodo tra le due guerre mondiali, quando le donne di casa preparavano i corredi matrimoniali arricchendoli con applicazioni provenienti dall'estero.

In questo periodo le tecniche del chiacchierino furono sviluppate e conservate soprattutto dalle suore che, a loro volta, ne tramandarono i segreti gli schemi ai loro alunni e discepoli. Ed è per questo che, al giorno d'oggi, si possono trovare tanti lavori in chiacchierino nelle maggiori Chiese. Infatti gli ornamenti religiosi, sono ancora caratterizzati da una forte presenza del chiacchierino.

Il chiacchierino si è sempre tramandato da generazioni in generazioni. Molte persone anziane, in particolare nel sud Italia, ancora oggi continuano ad insegnare l'arte del chiacchierino.

Il chiacchierino nasce soprattutto nei colori bianco ed ècru. Ma, nel, corso degli anni, anche altri colori hanno fatto il loro ingresso nel mondo dei lavori in chiacchierino. Ed infatti, soprattutto per quanto riguarda i
corredini dei neonati, si trovano numerose realizzazioni in chiacchierino di colore azzurro e rosa.

Anche il colore rosso è molto utilizzato nel chiacchierino, soprattutto per i lavori a tema natalizio.

Sulla base del chiacchierino si sono create altre forme di "arte" come l' ankars che arricchisce gli schemi del chiacchierino con l'aggiunta di perline e strass in vari colori.





HomeStoria del chiacchierinoStrumenti di lavoroGalleria delle immaginiImparare il chiacchierinoCome fare per...Gioielli di chiacchierinoChiacchierino e modaLibro degli ospitiContattiNOVITA'